Amministratori patrimoniali secondo l'articolo 48f OPP 2

Elenco degli amministratori patrimoniali secondo l'articolo 48f OPP 2

Questa lista viene aggiornata periodicamente.

Liste des gestionnaires de fortune habilités à exercer dans la prévoyance professionnelle


Abilitazione quale amministratore patrimoniale nella previdenza professionale secondo l’articolo 48f OPP 2

Secondo l’articolo 48f OPP 2, entrato in vigore il 1° gennaio 2014, le persone e le istituzioni incaricate di amministrare il patrimonio nella previdenza professionale devono disporre di un’abilitazione rilasciata dalla CAV PP, salvo se rientrano tra le istituzioni menzionate all’articolo 48f capoverso 4 OPP 2 o se sono esonerate da tale obbligo in virtù dell’articolo 48f capoverso 6 OPP 2.

L’abilitazione della CAV PP implica esclusivamente una verifica della garanzia di irreprensibili-tà e non una vigilanza costante. Conformemente all’articolo 48f capoverso 5 OPP 2, essa è valida tre anni dal passaggio in giudicato della decisione di abilitazione. Al fine di precisare la relativa procedura e i requisiti necessari, la CAV PP ha emanato direttive in materia (v. link a destra).

Anche i moduli di richiesta da accludere e il mandato di verifica per esperti revisori sono di-sponibili sul sito Internet (v. link a destra). La CAV PP si riserva di richiedere documentazione o informazioni ulteriori. Per garantire un trattamento efficiente delle richieste di abilitazione, tutti i moduli e i documenti necessari vanno inviati alla CAV PP in forma completa e in un uni-co plico. Per eventuali domande o dubbi, si prega di contattare preliminarmente la CAV PP.

In vista dell’imminente rinnovo delle abilitazioni degli attuali amministratori patrimoniali, si fa presente che le nuove richieste di abilitazione vanno inoltrate alla CAV PP in forma completa ed entro il termine menzionato nella decisione di abilitazione.

La ricezione della richiesta sarà confermata per e-mail all’indirizzo indicato nella medesima. La procedura si concluderà con l’emanazione di una decisione impugnabile. Per la decisione la CAV PP riscuoterà un emolumento secondo l’articolo 9 capoverso 1 lettera i OPP 1. I ri-chiedenti abilitati saranno iscritti nell’elenco degli amministratori patrimoniali abilitati dalla CAV PP, pubblicato sul sito Internet di quest’ultima (v. link sopra).

Gli amministratori patrimoniali abilitati devono comunicare senza indugio alla CAV PP tutti i cambiamenti riguardanti i requisiti per l’abilitazione o i propri dati contenuti nell’elenco pubbli-cato. In caso di avvicendamenti di personale, per ogni nuovo responsabile va inoltrato un mo-dulo per i responsabili (inclusa la documentazione da accludere ivi menzionata).